image

Informazioni agli studenti - R. Vitolo

Ricevimento (per tutti i corsi di studio)

Contattare il docente via email:

raffaele.vitolo (chiocciolina) unisalento.it

Corsi di Preparazione al Test di Autovalutazione

Viste le numerose richieste in merito, segnalo delle dispense di logica matematica contenenti il materiale di base utilizzato nei corsi di Matematica (come Analisi Matematica o Geometria e Algebra): prima dispensa e seconda dispensa. Le dispense sono complementari, mi sembra che entrambe possano essere utili.

E' disponibile un manuale di preparazione ai test di autovalutazione, valido anche per verificare la propria preparazione in vista del corso di Geometria e Algebra. Qui in formato PDF. Il testo è scritto in LaTeX.

Seguendo questo collegamento trovate alcuni test di autovalutazione assegnati nell'a.a. 2008/2009.

Istituzioni di Fisica Matematica

Il libro di testo del corso è

P. Olver: Introduction to Partial Differential Equations, Springer, 2014; second corrected printing, 2016.

Sono riferimenti bibliografici suggeriti:

L'esame è orale con un esercizio scritto di verifica delle competenze apprese a lezione.

Metodi Matematici e Numerici per l'Ing. Aerospaziale con Laboratorio (Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale, sede di Brindisi)

L'esame si divide in due parti: una tesina di calcolo numerico, dove si sviluppano programmi in linguaggio Matlab (Octave), ed un esame orale su tutti gli argomenti teorici del corso.

Nella parte teorica del corso saranno affrontati gli argomenti del libro Matematica Numerica, terza edizione di Quarteroni, Sacco, Saleri. Saranno studiati argomenti di tutti i capitoli, anche il capitolo 12 (presente solo nella terza edizione). Saranno affrontati anche argomenti selezionati dal libro Modellistica numerica per Problemi Differenziali, di A. Quarteroni.

Il programma del Laboratorio è stato ridimensionato a partire dall'anno accademico 2011/2012, e consiste nello studio dei fondamenti di programmazione in linguaggio Matlab. Si noti che a lezione si utilizza l'interprete libero GNU Octave del linguaggio Matlab, disponibile con interfaccia grafica per i principali sistemi operativi. Per maggiori informazioni specifiche ai programmi descritti, si veda questa pagina web.

Meccanica Razionale

Il libro di testo del corso è

P. Biscari, T. Ruggeri, G. Saccomandi, M. Vianello: Meccanica Razionale, Unitext 69, Springer 2013.

Il programma del corso è lo stesso programma svolto dal Prof. Gaetano Napoli negli anni precedenti, e si può trovare qui.

Alcuni argomenti trattati in maniera più approfondita rispetto al libro di testo sono raccolti qui:

R. Vitolo: Complementi di Meccanica Razionale

Sono consigliate le dispense del Dott. S. Turzi (Politecnico di Milano), reperibili qui, per ulteriori approfondimenti.

Per gli esercizi si consiglia il testo

Muracchini, Ruggeri, Seccia: Esercizi e Temi d'esame di Meccanica Razionale, Societa' Editrice Esculapio.

nonché gli esercizi assegnati alle prove scritte negli anni precedenti dal Prof. G. Napoli.

Modalità per lo svolgimento dell'esame di Meccanica Razionale (a partire dal primo appello del corso 2015/2016).

La prova scritta si compone di:

  1. 5 domande a risposta multipla;
  2. Un esercizio `tradizionale'.

Si supera la prova scritta con 18 punti. La prova scritta ha validità solo per l'appello in corso (cioè non si conserva).

La prova orale: è obbligatoria se il voto della prova scritta è compreso tra 18 e 21 e tra 27 e 30, opzionale se il voto della prova scritta è compreso tra 22 e 26; tuttavia, a discrezione del docente potranno in ogni caso essere effettuate domande.

Se non si sostiene la prova orale: voto esame = voto prova scritta

Se si sostiene la prova orale: voto esame = media voto prova scritta e voto prova orale.

Se non si accetta il voto all'orale si ripete la prova scritta.

La prova orale deve essere sostenuta durante lo stesso appello della prova scritta. Chi non sostiene la prova orale deve ripetere anche la prova scritta durante l'appello successivo; in altre parole il risultato della prova scritta non si conserva da un appello all'altro.

Si noti che non è permesso utilizzare calcolatrici, telefoni cellulari, materiale didattico di qualsiasi tipo alla prova scritta. In altre parole, alla prova scritta si può utilizzare solo la carta, fornita dal docente, e la penna.

NOVITA': Risultati delle ultime prove scritte.

NOVITA': Svolgimenti di alcune prove scritte.



Corsi tenuti in precedenti anni accademici presso

l'Università del Salento



Geometria ed Algebra (Laurea in Ing. Industriale, sede di Bindisi, tenuto fino all'anno accademico 2013/2014)

Il corso verte su argomenti dalle dispense di R. Chirivì, R. Vitolo. Queste sono disponibili qui in formato PDF. Le dispense sono in versione definitiva. Tuttavia, vista l'entità dei cambiamenti fatti nel corso dell'a.a. 2011/2012, si prega di segnalare eventuali sviste agli autori.

Queste dispense sono una riformulazione delle dispense dei corsi di Geometria ed Algebra scritte G. De Cecco ed R. Vitolo, ed utilizzate dal 2001 al 2011. Questa versione delle dispense è reperibile qui.

In entrambi i casi il testo è scritto in LaTeX.

Le dispense sono corredate dall'eserciziario di G. Calvaruso, R. Vitolo. Il volume è disponibile qui in formato PDF. Il testo è scritto in LaTeX.

Sono disponibili qui le prove scritte della sede di Brindisi, per il corso semestrale da 9 crediti.

Modalità per lo svolgimento dell'esame di Geometria e Algebra (a partire dal primo appello del corso 2011/2012).

Prova scritta. A partire dal primo appello del corso 2011/2012, si compone di:

  1. 5 domande a risposta multipla, per un totale 10 punti, con 2 punti per risposta esatta, 0 punti per risposta non data, -0.5 punti per risposta errata;
  2. Due esercizio di `calcolo', per 20 punti.

Si supera la prova scritta con 18 punti. Una prova scritta superata vale anche per tutti gli appelli successivi, se non si consegna un nuovo scritto.

Prova orale: è opzionale.

Se non si sostiene la prova orale: voto esame = voto prova scritta

Se si sostiene la prova orale: voto esame = media voto prova scritta e voto prova orale.

Se non si accetta il voto all'orale si ripete la prova scritta.

Si noti che non è permesso utilizzare calcolatrici, telefoni cellulari, materiale didattico di qualsiasi tipo alla prova scritta. In altre parole, alla prova scritta si può utilizzare solo la carta, fornita dal docente, e la penna.

Sono disponibili qui le nuove prove scritte della sede di Brindisi (dal 29/06/2012 in poi), per il corso semestrale da 9 crediti.

Fisica Matematica (Laurea in Matematica, 2013-2014)

Il corso di Fisica Matematica per la Laurea (Triennale) in Matematica è un'introduzione alla Meccanica Analitica, cioè Meccanica Lagrangiana e Meccanica Hamiltoniana. Il corso si basa sulle dispense del Prof. B.A. Dubrovin (SISSA, Trieste), che si possono trovare qui.

Gli argomenti svolti nel corso sono buona parte di quelli esposti nell'indice delle dispense; in particolare:

  1. Cap. 1: Il principio di Minima Azione
  2. Cap. 2: Leggi di Conservazione
  3. Cap. 3: Meccanica Hamiltoniana (solo i paragrafi da 1 a 7 e da 10 a 13)

Le dispense sono pensate per Studenti della Laurea Specialistica; per questo R. Vitolo ha messo a disposizione delle dispense integrative contenenti le basi di Geometria Differenziale che sono prerequisito indispensabile e parte integrante del corso. Contattare il docente per avere il materiale didattico.

Calcolo Matriciale (corso del vecchio ordinamento)

Il corso verte su argomenti dalle dispense di G. De Cecco, R. Vitolo. Sono disponibili qui in formato PDF. Il testo è scritto in LaTeX.

Scaricate qui alcune prove scritte assegnate per questa materia.

Ultimo aggiornamento: 18/11/2018